«Io me lo auguro. Conducono Andrea Libero Gherpelli, agricoltore, custode e attore, e Silvia Vezzani, rezdora. L’evento è diviso in due parti: a partire dalle 18.30 è Andrea Gherpelli, attore-contadino, a guidare i partecipanti nell’utilizzo delle farine di grani antichi, ottenute quasi sempre attraverso la macinazione a pietra: queste sono meno raffinate rispetto a quelle industriali; hanno una minor quantità di glutine, sono molto nutrienti e si digeriscono più facilmente. Molti lo conoscono personalmente, altri lo avranno visto in una delle numerose fiction per la tv o nei film a cui ha partecipato come attore. Per ottenere il seme del mais, invece, ancora oggi ci si raduna nell’aia, come si vede nel film “L’albero degli zoccoli” di Ermanno Olmi, a “fer sfuin”, a sfogliare le pannocchie ». Proiettato verso il “di fuori”, mi ero perso gran parte di ciò che è davvero importante e che normalmente ci sfugge». «Ciao Stringa!»: saluto così Andrea Libero Gherpelli, che trovo qui al mercato degli agricoltori del sabato all’Espansione Sud.Presenza costante la sua, al banchetto di “Natura Maestra”, il brand dei suoi eccellenti prodotti, lavorati coi grani antichi dell’azienda di famiglia Ca’ Vecchia a Prato. A me piace in modo particolare il Korasan, varietà persiana sulla quale hanno costruito il grano persiano. Ho cominciato anni fa a titolo personale, per cercare di mangiare meglio a casa, e mi sono reso conto che questi grani hanno poteri nutriceutici: io li uso da tempo, con benefici salutari. Mi sembra che vi sia un filo conduttore molto forte, di impegno politico e sociale, che guida le tue scelte professionali, sia come agricoltore, sia come attore. "Si muore solo da vivi" da stasera al Novecento a Cavriago: l’attore sarà presente alla proiezione odierna. «Credo che per noi che conosciamo questa terra, con i suoi ritmi, i suoi profumi e i suoi umori, diventi naturale e “spontaneo” entrare nella mente di Ligabue e dei personaggi che gli ruotavano intorno, perché sono parte della nostra stessa essenza. L’evento del 12 marzo è diviso in due parti: a partire dalle 18.30 è Andrea Libero Gherpelli, attore-contadino, a guidare i partecipanti nell’utilizzo delle farine di grani antichi, ottenute quasi sempre attraverso la macinazione a pietra: queste sono meno raffinate rispetto a quelle industriali; hanno una minor quantità di glutine, sono molto nutrienti e si digeriscono più facilmente. Anche il fatto di avere mantenuto un rapporto così stretto con le radici contadine mi ha sostenuto nell’interpretazione di questo ruolo». Come è riportato nell’epigrafe alla mia pagina Facebook, in campagna fai un bel raccolto solo se i semi sono sani e se la semina è fatta come si deve, col cuore. A questo proposito va detto che i grani moderni, successivi agli anni '70, hanno subito varie modifiche per essere appunto “nanizzati” e quindi più difficili da abbattere in caso di maltempo e più facili da raccogliere con i macchinari. È come se il destino avesse premiato quella che poteva sembrare, all’inizio, una scelta azzardata». “Le mani in pasta”: laboratorio aperto al pubblico di pasta fresca all’uovo, con semole macinate a pietra. L’evento è diviso in due parti: a partire dalle 18.30 è Andrea Gherpelli, attore-contadino, a guidare i partecipanti nell’utilizzo delle farine di grani antichi, ottenute quasi sempre attraverso la macinazione a pietra: queste sono meno raffinate rispetto a quelle industriali; hanno una minor quantità di glutine, sono molto nutrienti e si digeriscono più facilmente. Le tempeste passano, le radici restano». Solo la scienza, fra qualche anno, forse riuscirà a dircelo. Sulla tua strada hai incontrato grandi professionisti del mondo dello spettacolo. Da circa dieci anni, però, quello che prima era un impegno part-time è diventato la mia professione. Elaborano e generano. Gli Agricolti credono nella Agri Coltura, quella che sa coinvolgere, tra i bisogni dell’uomo e la generosità della natura». A proposito, date le attuali restrizioni, ci tengo a ricordare che abbiamo attivato la consegna a domicilio. Per fare questo utilizzo una macchina dei primi del Novecento, chiamata “Svecciatoio”, che apparteneva ad Archimede Ferretti detto “Chimin”. È strano ma, proprio quando ho fatto la scelta di abbandonare la grande città per tornare a vivere in campagna, sono stato coinvolto in due film importanti girati interamente nella nostra provincia. Cosa sono i “grani antichi”? All’inizio della mia carriera ho lavorato nei teatri stabili con Popolizio e Proietti, poi ho deciso di dedicarmi al cinema e alla tv, perché richiedevano un impegno minore in termini di tempo e, nelle pause di lavorazione, potevo occuparmi della terra». Conducono Andrea Libero Gherpelli, agricoltore e attore, e il Prof. Rodolfo Pellini, divulgatore e docente di italiano e storia antica. Il mio intervento, in particolare, era inserito nel dibattito “Gli #Agricolti, dai grani antichi alla nuova agricoltura“. Si tratta di una importante produzione, con professionisti di grande calibro. Poi ho capito che erano più grandi le cose che avevo a disposizione rispetto a quelle che stavo perdendo: bastava saperle vedere. Convivio propone una serata dedicata ai Grani Antichi a cura di Marta Pulini (executive Chef Bibendum) e Andrea Libero Gherpelli (agricoltore custode dei Grani Antichi). Gianpaolo Rovatti, agronomo di Progeo e l’Ing Andrea Gherpelli, noto attore correggese, in questi giorni fra i protagonisti della serie di successo “Don Matteo” in onda su Rai1. Ci sono state leggerezze sull’alimentazione: ora finalmente questi prodotti stanno prendendo spazio a livello di comunicazione nazionale». Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie. LA PIAZZA DEI SAPORI ... Mostra e vendita di grani antichi. All’inizio mi sembrava di perdere tempo e mi sentivo in qualche modo “legato”. Agricola San Bonifacio, Enea Burani de La Collina Cooperativa Sociale; come moderatore ci sarà l’organizzatore stesso della fiera Gabriele Bindi. 0522 691875 info@primo-piano.info, © Copyright 2018 Circolo Culturale Primo Piano | web design: Studio il Granello. «È stata un’esperienza magnifica e il film è capitato in un momento molto significativo per me. Stare sul set significa stare in mezzo alle persone, ricevere nuovi input, rimanere sempre aggiornato e con tante nuove variabili. Ore 17.45 Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A., Viale Vittorio Alfieri n. 9 - 57124 Livorno - P.I. Un progetto che parla di nuova agricoltura, biodiversità, consapevolezza, lanciato dall'attore-contadino Andrea Libero Gherpelli. Da alcuni anni, infatti, conduce insieme al padre l’azienda agricola “Casa Vecchia”, avviata quattro generazioni fa dalla sua famiglia. Rimani aggiornato su tutti gli eventi e le novità di Primo Piano. L'evento è diviso in due parti: a partire dalle 18.30 è Andrea Libero Gherpelli, attore-contadino, a guidare i partecipanti nell'utilizzo delle farine di grani antichi, ottenute quasi sempre attraverso la macinazione a pietra: queste sono meno raffinate rispetto a quelle industriali; hanno una minor quantità di glutine, sono molto nutrienti e si digeriscono più facilmente. Ricercano e praticano. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale. Forse, alla fine di questo terribile periodo di pandemia, avremo imparato qualcosa? È come se il rallentamento imposto alle nostre vite ci avesse regalato un grado in più di consapevolezza. Ringraziamo Andrea per questa fruttuosa e intensa chiacchierata, sperando di poterla riprendere presto anche in presenza, magari facendo una visita alla sua azienda agricola. Nel frattempo, impariamo ad ascoltare e rispettare di più la natura! «Nell’azienda agricola di famiglia, “Casa Vecchia” a Prato di Correggio, seleziono varietà di farine. Laboratorio con le farine dei Grani Antichi, con Andrea Gherpelli 稜 impariamo a mangiare bene e sano La pellicola è stata presentata con successo all’ultimo festival del cinema di Berlino, dove Elio Germano ha conquistato l’Orso d’argento come migliore attore protagonista. Parli dei tuoi grani quasi come se fossero dei figli… «È proprio così: i raccolti richiedono grande fatica e attenzioni di tipo paterno. Convivio propone una serata dedicata ai Grani Antichi a cura di Marta Pulini (executive Chef Bibendum) e Andrea Libero Gherpelli (agricoltore custode dei Grani Antichi). Terminati gli studi, sono sceso a Roma per una borsa di studio all’Accademia d’Arte Drammatica Silvio d’Amico. Martedì 26 febbraio la serata è dedicata alla “scuola di Bibendum”: protagonisti sono i grani antichi; Andrea Gherpelli, agricoltore, attore e custode delle antiche varietà, insegna a impastare e cuocere diversi tipi di pane, a cui segue la loro degustazione. «Ce ne son tante, è difficile sceglierne alcune… Di sicuro, un segno indelebile l’ha lasciato Roberto Herlitzka, il quale, oltre a essere un grande attore, con una cultura e una tecnica elevatissime, è anche una persona dotata di grande umanità e umiltà. Fra tutte le persone con cui hai collaborato, quali hanno lasciato una maggiore impronta? Uno è “Volevo nascondermi”, l’altro è “Si muore solo da vivi”, di Alberto Rizzi, che affronta il tema dell’ultimo terremoto in Emilia. Hai nominato “L’albero degli zoccoli”, un titolo di certo non casuale, e così veniamo a parlare di cinema e recitazione, l’altra tua passione… «Nella mia famiglia, oltre che agricoltori, abbiamo avuto musicisti nella banda e autori di commedie dialettali. Sono un modo di fare agricoltura che vuole ridare braccia e cervelli rubati ingiustamente all’agricoltura. Andrea Libero Gherpelli è un volto noto per tanti correggesi. La terra è una grande maestra, se la sai ascoltare. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. “Da dove arrivano i semi”: introduzione ai grani antichi locali, dal biologico all’agroecologia. Una varietà che amo molto è il Poulard di Ciano: un granoturco dal chicco gibboso, che assomiglia a un petto di pollo, da cui deriva il suo nome. Iscriviti a Facebook per connetterti con Andrea Gherpelli e altre persone che potresti conoscere. Elio Germano, sul set, ha un approccio talmente camaleontico con il suo personaggio e investe una tale energia che tutti, attori e tecnici, ne sono travolti. Da segnalare tra gli eventi della “Fiera dei Miracoli” – oggi e domani ai Chiostri della Ghiara – c’è quello di oggi pomeriggio alle 16, “#agricolti -Le piccole grandi rivoluzioni del mondo rurale”,... Da segnalare tra gli eventi della “Fiera dei Miracoli” – oggi e domani ai Chiostri della Ghiara – c’è quello di oggi pomeriggio alle 16, “#agricolti -Le piccole grandi rivoluzioni del mondo rurale”, incontri ravvicinati con la nuova agricoltura e la biodiversità con Andrea Libero Gherpelli dell’Azienda Agricola Casa Vecchia (noto per essere anche un attore), Federico San Bonifacio Az.

Napulè Trescore Menu, Casa Con Terrazzo Torino Affitto, Bolognese Cane Vendita Veneto, Pianto Antico Domande, Hisense Ca35yr1ag Recensioni, Mary Pizza Ponte Galeria Menu, Testo Narrativo Scuola Primaria Esempi, Alessandro Bastoni Fidanzata, I Grandi Artisti No Frase Di Ruskin,